Dove deve perdere peso una donna che ha partorito

Essere incinte e portare avanti una gravidanza fino al parto è uno dei più stravolgenti cambiamenti che una donna potrebbe mai affrontare.

Dentro comincia a crescere una nuova vita e quest’ultima è l’ospite desiderato dal nostro corpo stesso, che per crescerlo lo nutre attraverso di sé.
Il periodo di gestazione e il periodo post-parto sono però dei momenti in cui una donna comincia in modo naturale e ovvio a mettere su un po’ di peso.

Ecco perché noi oggi vorremmo parlare di dimagrimento post-parto e lo facciamo prendendo spunto dal portale specializzato sul benessere https://www.madebella.com/ . Ma entriamo subito nei dettagli.

Dove una donna incita ingrassa di più e come dimagrire dopo il parto

Mettere su peso durante la gravidanza è una cosa normalissima. Addirittura sarebbe pericoloso non farlo, visto che il bambino ha bisogno di nutrimento e per darglielo dobbiamo essere noi donne a nutrirci di più. Questo ovviamente porta alcune parti del nostro corpo ad accumulare più grasso rispetto alle altre. Difatti le zone più colpite sono la pancia, i fianchi e le gambe. Prendere un chilo per ogni mese di gestazione è comunque considerata normalità, quindi pesare 8-9kg in più dopo il parto è assolutamente normale.

Inoltre durante i primi sei mesi, la donna ha bisogno di allattare il bambino quindi non può ridurre il proprio cibo ed accumulo di energie se vuole assicurare al proprio figlio una crescita sana e salutare. Ecco perché prima di potersi mettere a dieta dopo il parto occorre che trascorrano almeno 6 mesi. Inoltre durante questo periodo lungo mezzo anno, la maggior parte delle donne dimagrisce automaticamente se mantiene il proprio regime alimentare sano e non troppo sballato.

Che consigli vorremmo darvi allora oggi? Abbiamo capito quali sono le zone dove dover perdere peso una volta partorito, ma come possiamo dimagrire in quei punti lì?

Se il vostro obbiettivo è quello di dimagrire nella zona della pancia, delle gambe e dei fianchi, durante però il periodo dei sei mesi post-parto, i nostri consigli sono:

  • Non seguire assolutamente alcun tipo di dieta rigida e piena di divieti.
  • Mantenere un apporto calorico più elevato del normale, visto che la produzione di latte richiede dalle 300 alle 600 calorie giornaliere.
  • Migliorare la vostra dieta in modo sano, ovvero aggiungendo verdura, frutta e alimenti biologici e naturali.
  • Mangiare dunque sano, cercando di evitare alcool, cibi insaccati e precotti, carni grasse, fritture e tutte quelle tentazioni dolciarie che puntualmente vi passano davanti agli occhi.
  • Fare esercizio fisico, ma limitandolo a qualche esercizio aerobico da fare in casa o una piccola corsetta mattutina, se vostro figlio ve lo concede in qualche modo.
  • Cercare di riposare bene la notte evitando lo stress come una malattia.
  • Bere molta acqua per riattivare la circolazione e il riciclo di grassi e liquidi in eccesso.
  • Fare spuntini sani e magari concentrarsi su ingredienti che attivino il metabolismo.
  • Portare a spasso vostro figlio e spendere il vostro tempo insieme a lui.

La gravidanza è una delle cose più belle che la vita possa donare, ma comporta stravolgimenti fisici inimmaginabili. Cercate di non preoccuparvi del vostro peso in eccesso, visto che potrebbe sparire anche da solo. Ma se proprio non ci riuscite, seguite i nostri consigli e vedrete che riuscirete a dimagrire sulla vostra pancia, sulle vostre gambe e sui vostri fianchi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami